Proposta Osservatorio Covid-19 Odontoiatri: Lettera alla Redazione di Emilio Nuzzolese (CAO)

1,546 Visite totali, 3 visite odierne

Pubblichiamo la PEC del dottor Emilio Nuzzolese, Consigliere della Commissione degli iscritti all'Albo degli Odontoiatri di Bari (Ordine dei Medici), di attivare un osservatorio Covid-19 dedicato agli odontoiatri. 
(Re)inviata ieri la richiesta alla CAO (commissione dell’Albo degli Odontoiatri) OMCeO Bari di attivare un OSSERVATORIO COVID19 Odontoiatri, costituendo un gruppo di lavoro specifico per l’area odontoiatrica privata (lo avevo già chiesto il 17 marzo scorso, senza ricevere alcuna risposta). Questa la mail/PEC di ieri, 15 ottobre 2020:
Gentili colleghi consiglieri della CAO,
considerato l'ultimo D.P.C.M. del 13 ottobre scorso sulle misure di contrasto e contenimento dell'emergenza Covid-19 e l'estensione dello stato di emergenza al 31 gennaio 2021 (D.L. 7 ottobre 2020 n. 125), oltre al crescente numero di positivi nella nostra Regione, abbiamo il dovere di valutare l'attivazione di uno strumento per monitorare le misure e l'andamento della situazione epidemiologica anche nel settore odontoiatrico e attraverso un raccordo con gli iscritti titolari di studi/ambulatori/strutture odontoiatriche. 
Per il senso di responsabilità del nostro ruolo istituzionale e per la posizione di garanzia che dovrebbe svolgere anche la CAO in condizioni di pandemia, devo, pertanto, rinnovare la richiesta - mai riscontrata - inviata con PEC del 17 marzo 2020, di valutare l'attivazione di un Osservatorio Covid-19 per odontoiatri, attraverso la costituzione urgente di un gruppo di lavoro con il fine di svolgere anche noi odontoiatri le più corrette misure volte a prevenire, contrastare o ridurre ogni possibile rischio di contagio nelle strutture odontoiatriche.
Considerata l'evidenza di quanto sopra segnalato, chiedo che sia messa all'OdG della prossima CAO e del successivo Consiglio dell'Ordine.
Cordiali saluti,
E. Nuzzolese
Consigliere CAO-OMCeO Bari
Sorprende ad oggi, e nonostante la Commissione si sia incontrata telematicamente il 20 ottobre scorso, che questo secondo sollecito non sia stato messo all'ordine del giorno. Molti gli odontoiatri che iniziano a dubitare sulle capacità del dottor Alessandro Nisio, attuale e futuro Presidente CAO Bari oltre componente della CAO Nazionale, di saper affrontare la pandemia Covid-19, dopo essersi limitato nel periodo marzo-aprile a richiedere alla Protezione Civile 1300 mascherine ffp2 per i 1383 iscritti odontoiatri della pronvincia di Bari.
Forse una maggiore riflessione ma soprattutto una lettura dei programmi delle due liste contrapposte "AndiamoinOrdine"(*) e "Uniti per la Professione", durante le elezioni per il rinnovo degli odontoiatri che si sono svolte lo scorso settembre, avrebbe permesso una scelta più lungimirante. Resta il dovere di restare uniti per affrontare questo momento di pandemia.
Bari, 22 Ottobre 2020.
(*) AndiamoinOrdine è un'associazione culturale di odontoiatri, costituita a Bari nel 2014, per rilanciare la professione odontoiatrica e affrontare le sfide della Professione, attraverso la centralità dell'Ordine dei Medici e l'equidistanza - non la sovrapposizione - dei sindacati dentali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *